MIOCINEMA 2021


DAL 12 FEBBRAIO GRANDI NOVITÀ SULLA PIATTAFORMA

 

Il mese di febbraio segna un importante passo avanti per MioCinema.
A nove mesi dal suo debutto, la piattaforma si rinnova migliorando la fruibilità e proponendo molte novità editoriali.

Dal 12 febbraio MioCinema, che persegue nel suo intento di affiancare e rafforzare la proposta cinematografica in sala, avrà una nuova veste grafica e sarà accessibile tramite app sulle più diffuse smart TV, offrendo agli utenti una rinnovata e più comoda esperienza, non solo attraverso computer e tablet ma con la possibilità di godersi i film anche sullo schermo televisivo. MioCinema sarà disponibile su Android Tv, Amazon Fire tv App, e Samsung Tizen Tv.

Per poter usufruire di tutti i nuovi servizi di MioCinema a partire dal 12 febbraio visita il sito www.miocinema.com, vai nella sezione REGISTRAMI e registrati nuovamente.

In vista del passaggio alla nuova versione di MioCinema, che sarà on line da Venerdì 12 Febbraio, desideriamo ricordarvi che sarà possibile per tutti gli utenti già registrati accedere al nuovo sito con le seguenti modalità.

• Gli utenti registrati sul precedente sito e con almeno un acquisto effettuato sono stati già migrati dal Team tecnico.

Questi utenti potranno accedere al nuovo sito semplicemente:

- andando su www.miocinema.com

- entrando nella sezione ACCEDI

- cliccando su “Hai dimenticato la password?”

- inserendo la loro email e seguendo le istruzioni per impostare nuovamente la password


• Gli utenti registrati sul precedente sito ma che non hanno mai effettuato acquisti dovranno invece registrarsi di nuovo, in questo modo:

- andando su www.miocinema.com

- entrando nella sezione REGISTRAMI e inserendo i propri dati anagrafici

- scegliendo il cinema preferito da un elenco in ordine alfabetico di regione

- se lo desiderano, spuntando la casella di iscrizione alla Newsletter per rimanere sempre aggiornati sulle novità di MioCinema


Se necessario, potete scrivere a MioCinema per info a questo indirizzo email: assistenza@miocinema.com

 

Ti aspettano tante novità e una rinnovata esperienza visiva!

 IN ARRIVO DUE GRANDI NOVITÀ EDITORIALI:

 

 MioCinema Original


La grande novità sarà la proposta di titoli in esclusiva, "Original" disponibili solo su MioCinema. I titoli, che avranno una cadenza mensile, avranno una campagna di promozione e comunicazione dedicata.

MioCinema proporrà in esclusiva assoluta film e documentari provenienti dai principali festival internazionali. La scoperta di nuovi autori, di grandi registi, la rilevanza delle tematiche, saranno i principali criteri di selezione.

Due i MioCinema Original disponibili già dal 12 febbraio: The Dissident, documentario attualissimo e molto potente, a riprova della forza del genere di penetrare la realtà e restituire al grande pubblico verità ed emozioni, e un film di grande impatto emotivo, Asia, che ha conquistato il cuore della stampa internazionale collezionando molti riconoscimenti.

THE DISSIDENT regia di Bryan Fogel - Accolto con una standing ovation al Sundance Film Festival 2020, la storia dell’omicidio del giornalista del Washington Post Jamal Kashoggi ricostruita dal premio Oscar Bryan Fogel.  Finanziato dalla Human Rights Foundation, un documentario sconvolgente, un’indagine dettagliata che mette a nudo le colpe del regime saudita e che commuove portando sul grande schermo la vicenda umana, oltre che politica, del grande giornalista.

ASIA regia di Rhuty Pribar - Opera prima della regista israeliana Ruthy Pribar, Asia ha come protagoniste due splendide attrici: la sorprendente Alena Yiv e Shira Haas, giovane talento del cinema israeliano e rivelazione della serie televisiva “Unorthodox”. Presentato al Tribeca Film Festival 2020, dove ha vinto i premi per la migliore attrice (Shira Haas), la migliore fotografia (Daniella Nowitz) e il premio Nora Ephron (Ruthy Pribar), il film ha vinto al 30 ° Israeli Academy Awards (Ophir Awards) otto premi, tra cui migliore attrice protagonista, migliore attrice non protagonista e miglior film, riconoscimento che gli è valso la candidatura, come proposta israeliana, agli Oscar 2021.

 

Il film sarà accompagnato da una rassegna di dieci film significativi
del nuovo Cinema Israeliano.

Nei prossimi mesi in esclusiva su Miocinema: LISTEN della portoghese Ana Rocha de Sousa (Leone del Futuro e Premio della Giuria Orizzonti alla 77° Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia) e APPLES, debutto alla regia del greco Christos Nikou (presentato in anteprima alla 77 Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove il film ha aperto la sezione Orizzonti). 

 

 Canale ZaLab


L'importanza del documentario per MioCinema è confermata dalla nuova collaborazione con ZaLab, laboratorio culturale che opera da tempo per la produzione e distribuzione di cinema libero, indipendente e sociale.

Una collaborazione che nasce da un duplice valore condiviso: da una parte la valorizzazione di un genere cinematografico, il documentario, da sempre terreno di sperimentazione e crescita che a pieno titolo entra nella programmazione di una piattaforma dedicata al cinema d’autore, dall’altra la convinzione che una piattaforma di qualità che affianchi la distribuzione in sala, in termini sia promozionali che di offerta, sia il modo migliore di contribuire alla crescita di un pubblico attento.

Saranno proposte al pubblico di MioCinema (in co-esclusiva con la piattaforma streaming di ZaLab partecipa.zalab.org) produzioni di autori del proprio collettivo, ma anche documentari di autori italiani e di grandi autori internazionali.

Questi i primi 4 titoli del Canale Zalab:

MOLECOLE, l'ultimo film di Andrea Segre, preapertura della 77° Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

DOVE BISOGNA STARE, il viaggio di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli nell'Italia dell'accoglienza raccontata da quattro donne.

UNTITLED, il capolavoro postumo del grande maestro del cinema documentario Michael Glawogger

LA POLTRONA DEL PADRE, nel film di Antonio Tibaldi e a Alex Lora due gemelli ebrei ortodossi irriducibili accumulatori seriali devono svuotare l'appartamento di New York del padre.